home | RSS | a 2.0 inspiration by Umberto Di Lorenzo
giovedì 21 giugno 2007

Transfigured petals

- permalink -
Era lì. Da mesi.
Un cazzo di disco che avevo procurato a un amico. Era in coda di ascolto. Da MESI.

Un disco che si chiama "Conqueror" ed è firmato Jesu, ovvero dal songwriting di Justin K. Broadrick, uno che suonava la chitarra nei Napalm Death. Cioè, mica cazzi.

Il disco si apre con una canzone, come sempre. Una canzone che si chiama, appunto, "Conqueror" pure lei e stava in coda d'ascolto insieme al disco. 8 minuti di emozioni.
Emozioni che erano in coda insieme al disco e alla canzone. Che non sai se ti stiano facendo bene o male, ma sono lì, nella canzone.
Una canzone che quindi è irripetibile ed irrinunciabile. Ed è questa.

5 scleri di ignari passanti:

ELENA ha detto...
22 giugno 2007 09:14

io l ho sempre detto cheeeeeeee sei un grande!!!!!!!!!IL TESTO!! NE Vogliamo parlare??????????????

Grazia ha detto...
22 giugno 2007 15:30

"mica cazzi" questa "conqueror"...per caso hai "altri dischi in coda di ascolto"?
facci sapere...

livi(d)o ha detto...
23 giugno 2007 18:41

hey ciao, ti sei trasferito qui? bel posto. scusa il ritardo nell'arrivare :)

un caro saluto,

livi(d)o

ELENA ha detto...
23 giugno 2007 20:52

all the colours that we saw they touched us
all the trails that they made we followed
we can be just like all of the others
we have to be just like all of the others

all the spaces they made for us
are all filled up
and they will deceive us and they will desert us
but all our colours will always be with us
and all our colours they will always be with us

all our colors will always be with us...

Grazia ha detto...
25 giugno 2007 22:40

8.10,Conquistata.

sono brava.
tengo una mano sulla bocca per non urlare.
resto con le gambe piegate per non scappare.
controllo il ritmo del respiro per non soffocare.
scrivo questo spazio che mi tiene inchiodata a me.
ho paura di muovermi.potrei crollare.

tutto in ottominutiediecisecondi.

non sono brava per nulla...

Posta un commento