home | RSS | a 2.0 inspiration by Umberto Di Lorenzo
lunedì 26 maggio 2008

Ci sono tante montagne

- permalink -
Badate, ieri l'altro intervistando un tale che protestava a Chiaiano gli hanno chiesto -domanda acutissima- "ma questa spazzatura dove la dovrebbero andare a mettere?".
E il tale ha risposto, occhio che nella sua grettezza è geniale,
"ma stann' tant' muntagne a Benevento e Avellino".

Sic et simpliciter. E vedete che questo è il livello, non è che abbiano preso il più gretto, il più ignorante, il più disinformato. Il livello medio non si discosta da questo. Ed è bassino, ammettiamolo.
Ora non sto qua a spiegare il fatto che a Benevento -che ha sempre provveduto allo smaltimento dei propri rifiuti in maniera bene o male autosufficiente- stiano già costruendo una discarica di dimensioni gigantesche e che quella di Avellino sia una zona che già nei piani di Bertolaso si prenderà la sua bella razione di discariche et similia. Magari sull'argomento scriverò un altro post. Preferisco qui sottolineare che questa gente reclama a gran voce il dialogo. Dialogo. Ma con uno di questo rango che cazzo di dialogo volete averci?
E allora che devo dirvi, io sono contro la violenza, ma bene l'esercito nelle strade e che gli sparassero in faccia, prima ai camorristi e poi a 'sta gente che è il terreno fertile in cui si riproduce la camorra.

3 scleri di ignari passanti:

Oscar ha detto...
26 maggio 2008 19:37

Napoli è una grande città con milioni di persone mentre Benevento e Avellino hanno vaste zone di nulla. Quel tale non ha tutti i torti.

kontrasto ha detto...
26 maggio 2008 23:07

Stai scherzando, no?
Cioè, non vuoi che ti risponda seriamente.

italianovero ha detto...
27 maggio 2008 23:30

Io penso che la vuole.

Posta un commento