home | RSS | a 2.0 inspiration by Umberto Di Lorenzo
lunedì 18 febbraio 2008

Mastr-Olindo

- permalink -
Olindo Romano: "Mi dissero che se mi fossi liberato la coscienza, con il rito abbreviato e altri benefici sarei stato fuori in cinque anni e che mia moglie sarebbe stata immediatamente scarcerata"

Cipicchia! Ma allora se avessi confessato anche di qualche altro delitto irrisolto a casaccio saresti uscito anche prima!

Insomma, lui ha confessato perché l'hanno preso in giro e per difendere la moglie.
Non me ne voglia chi dice che do giudizi affrettati, ma io non ci credo che ti prendi la responsabilità di una strage se sei innocente. Pensando di cavartela meglio, per giunta.
Sennò facciamo che le parole sono come i cani che quando partono li puoi far tornare indietro. E abbiamo scherzato.

4 scleri di ignari passanti:

elena ha detto...
18 febbraio 2008 23:01

ma basta con questi titoli col trattino! =P
hai ragione come al solito!

Anonimo ha detto...
20 febbraio 2008 15:01

ciao...sai, vivendo a 9-10 km da erba....non sai quanto questa vicenda sia entrata nelle viscere di questi paesi...anche perchè qualcuno conosceva vittime....i presunti assassini...il fidanzato spacciatore....c'è una sorta di programma di magalli in onda ogni giorno nelle piazze dei paesi...
and
www.wrong-.splinder.com

grazia ha detto...
20 febbraio 2008 20:14

turpitudini...

italianovero ha detto...
25 febbraio 2008 09:29

Abbiamo scherzato. Ma poi non sembra anche a te curiosa una ritrattazione che arriva a tanto tempo di distanza e a processo in corso?

Posta un commento