home | RSS | a 2.0 inspiration by Umberto Di Lorenzo
venerdì 19 settembre 2008

The ice is getting thinner

- permalink -
Nell'ultima ora, dopo che tutto era successo, eravamo rimasti abbracciati in silenzio. Mi era sembrato di aver dimenticato quale fosse il suono delle nostre voci, finché mi hai chiesto:

- Sei felice?
- Fa caldo. Sto odiando questo caldo.
- Ricordo che quando stavi con lei odiavi il freddo. - non c'era bisogno di specificare a chi ti riferissi.
- Sarà che sono un rompipalle. Sarà che sono passati quasi due anni e sono cambiato. E che..
- E che non stai più con lei. - hai proseguito al mio posto.
- Già.

Hai fatto un mezzo sorriso e ti sei voltata dall'altra parte.
Ti ho accarezzato una guancia e ho cercato di farti girare nuovamente, per poterti guardare negli occhi. Potrei farlo per tutta la vita.

- Sai a cosa penso?
- Che sono uno stupido?
- No, penso che l'orgoglio ti abbia ferito al cuore e ti stia dissanguando. Credo che potresti dare ad una persona più di quanto lei possa sperare, di quanto oserebbe chiederti. Ma non lo fai perché hai paura che se ti fai coinvolgere da qualcuno, questo possa guarire quella ferita e non avresti più niente dietro cui nasconderti. E in questo modo allontani le persone che temi possano farti stare bene. Hai allontanato lei, allontanerai me.
- Appunto, che sono uno stupido.
- Pensaci. Aggiustati.

Io ci sto ancora pensando, ma è difficile, tremendamente difficile. Ho gli occhi chiusi e cammino alla cieca, per paura che riaprendoli ciò che vedo possa non piacermi.

It saddens me to say what we both knew was true
That the ice was getting thinner under me and you


Death Cab For Cutie - The ice is getting thinner [rapidshare]

14 scleri di ignari passanti:

Oscar ha detto...
19 settembre 2008 10:30

Dopo quell'aggiustati ancora non la sposi?

azzurrapensiero ha detto...
19 settembre 2008 10:58

sei fortunato,tanta schiettezza non è da tutti...

mic ha detto...
19 settembre 2008 11:43

;)

mic ha detto...
19 settembre 2008 11:43

scemo

- Schiphol - ha detto...
19 settembre 2008 12:27

Sei sicuro non sia colpa del buco nell'ozono??...

tinainthesky ha detto...
19 settembre 2008 18:26

io AMOOO-o-O questo blog!!!

Lucia ha detto...
19 settembre 2008 19:49

Che eri stupido l'ho sempre saputo,ma non pensavo fino a questo punto ;)
Seriamente,non conosco i dettagli,cosa c'è di preciso o cosa c'è stato,l'unica cosa che infondo penso di conoscere un pochino sei tu...
qualche giorno fa parlando mi dicesti che pensavi di non essere più capace di amare e la mia risposta si avvicinò molto a quella che ti ha dato la lei del post...tu puoi dare tanto alle persone ma non ne dai mai abbastanza...
il mio credere,come dici tu, in falsi dei non è tanto ridicolo quanto la tua paura di amare e il sentirti ancora condizionato da un qualcosa che è stato,sicuramente importante non lo metto in dubbio,ma è stato,ora non c'è in questo presente non c'è...c'è altro,c'è un altro capitolo,c'è qualche altra persona che a quanto pare a te ci tiene,perchè non darle una possibilità,perchè non iniziare a darle un pò di quel tanto che possiedi,magari lei riuscirà a rimarginare quelle ferite e a farti capire che sei in grado di amare più di quanto tu possa credere...fix your heart...

italianovero ha detto...
20 settembre 2008 09:43

ma tutte ste ragazze che ti fanno l'occhiolino o che amano te e il tuo blog o che ti fanno la psicoanalisi????? poi mi dici come fai

tokombo ha detto...
20 settembre 2008 11:41

dimmelo pure a me...cm funziona?

scherzi a parte...ti ho linkato..buonagiornata

Last! ha detto...
20 settembre 2008 11:47

Bella Umbè, certo che ho ricambiato ;)

mr.smith ha detto...
22 settembre 2008 18:06

Dovevi scopartela,nn continuare a dire cazzate!!!Coglione!

pensosa ha detto...
22 settembre 2008 18:54

Mh, forse già ammettere le proprie paure è un primo passo... ;-)

italianovero ha detto...
22 settembre 2008 19:15

mr.smith,
chiaro che non gliene frega un cazzo a nessuno di quello che hai scritto, ma cmq complimenti!!!

kontrasto ha detto...
23 settembre 2008 00:23

mr.smith, non so chi sei e nemmeno mi interessa.
Non so come sei arrivato qui, e neppure questo mi interessa a dirla tutta. Alla fine ogni blog che abbia più di tre lettori ha il suo scemo di turno (fatto dovuto alla realtà che almeno una persona su tre non è dotata di sinapsi). Quindi dài, a sto giro ti lascio pure il commento, alla prossima sono sberle, nel senso che risalgo al tuo ip da google analytics e ti mando gli amici lamer brutti e cattivi che ti entrano nel pc e ti cancellano i porno.

Posta un commento