home | RSS | a 2.0 inspiration by Umberto Di Lorenzo
mercoledì 20 agosto 2008

No soy un libertador

- permalink -
A Catania è stata tolta la custodia di un sedicenne alla madre, poiché frequentava nientemeno che luoghi di ritrovo giovanili dove è diffuso l'uso di sostanze alcoliche e psicotrope, ovvero in parole povere dove si beve birra e si fuma erba. E anche perché aveva la tessera di Rifondazione Comunista e un faccione di Che Guevara stampato non ho capito se su qualche poster o qualche maglietta. Il sedicenne tra l'altro pare somigli a Riccardo Scamarcio, che sarebbe un po' il motivo per cui andrebbe tolto anche al padre e chiuso in una casa circondariale.
Prevedo tempi di duro lavoro per i servizi sociali.

3 scleri di ignari passanti:

oscar ha detto...
20 agosto 2008 10:23

Allora tu l'hai scampata per un pelo, comunista!!!

wawa ha detto...
20 agosto 2008 12:38

la prossima volta che busseranno alla porta saprò allora che mi converrà scappare dalla finestra!

kontrasto ha detto...
20 agosto 2008 17:45

Laura, attenta che il prossimo passo è la rottura dei timpani per i disturbatori della quiete pubblica e l'asportazione delle corde vocali per i diffamatori. E così via...

Posta un commento